Lasciaci un messaggio

Vignaioli di Santo Stefano

I Vignaioli di Santo Stefano si sono specializzati nella produzione di uve Moscato per riaffermare la qualità di questo vino.

Con una sorta di metaforico ritorno alle origini, Bruno e Marcello Ceretto, nel 1976, fondano insieme a due partner (Sergio Santi e i fratelli Scavino) I Vignaioli di Santo Stefano, proprio nella terra natale del padre Riccardo.
Una nuova sfida che si pone l'obiettivo di riaffermare la qualità di un vino reso troppo commerciale e povero dalle eccessive produzioni delle industrie locali. L'azienda è proprietaria di 25 ettari e affittuaria della Tenuta San Maurizio, del conte Carlo Vittorio Incisa Beccaria, una superficie collinare prestigiosa di circa 16 ettari nel comune di Santo Stefano Belbo. Potature contenute, concimazioni equilibrate, diradamento dei grappoli e cernite in vendemmia, sono i cardini fondamentali su cui si basa il lavoro in vigneto, mentre travasi, chiarifiche e filtrazioni ridotte al minimo indispensabile sono le fondamenta dei passaggi in cantina, per garantire ed esaltare il patrimonio aromatico dell'uva. Una volta consolidato il prodotto, gli sforzi si sono concentrati sull'immagine, con il cambiamento della tipologia di bottiglia e dell'etichetta disegnata come una mezzaluna di pavesiana memoria.

Leggi tutto Chiudi

Prezzo

12 € - 14 €
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli